Angelo Branduardi — Il Dito E La Luna lyrics

C' un sipario che s'alza
C' un sipario che cala
Si consuma la corda e la tela
S per noi vecchi attori
E per voi vecchie attrici
I ricordi si fan cicatrici
Non il senno di poi
Che ci aiuta a correggere
Con il tempo ogni errore
Che nel tempo si fa
Mentre ancora chi guarda
Nel silenzio allibito
Gi sussurra: "l'artista impazzito"
"Come I gatti di notte
Sotto stelle sbiadite
Crede forse di aver sette vite? "
Quando invece col dito
Indicare la luna
Vuole dire non averne nessuna
C' una sedia da sempre
Nella fila davanti
Riservata per noi commedianti
Perch mai la fortuna,
Che distratta e furtiva,
Ha avvertito la sera che arriva
Nella cinta semmai altri buchi da stringere
E allargare un sorriso se cos che si fa
Con la luce che scende
Col sipario che cala
Si consuma la corda e la tela
Si divide d'un tratto
Da chi ha solo assistito
Chi indicava la luna col dito
E ogni volta lo sciocco
Che di vite ne ha una
Guarda il dito e non guarda la luna
Guarda il dito e non guarda la luna
[ Lyrics from: http://www.lyricsty.com/angelo-branduardi-il-dito-e-la-luna-lyrics.html ]