Angelo Branduardi — Il Vecchio E La Farfalla lyrics

La grande quercia
Che da sempre vegliava
Come un custode al confine del prato
Lo vide un giorno apparire da lontano:
Un vecchio uomo dal passo un po'lento...
Vieni, vecchio uomo, il tuo riparo io sarт,
Il tuo corpo stanco in un dolce abbraccio accoglierт,
Vieni, vecchio uomo, il tuo riparo io sarт,
Al canto delle fronde il tuo capo cullerт...
Il vecchio uomo
Alla quercia si affidт
E dolcemente poi si addormentт...
L'uomo dormiva
E tra sи sorrideva
Col vecchio capo appoggiato alla mano:
Sognт di essere diventato farfalla,
Di aver lasciato il suo vecchio corpo...
La farfalla gialla su di un altro fiore si posт,
Di essere diventata un vecchio uomo addormentato poi sognт.
[ Lyrics from: http://www.lyricsty.com/angelo-branduardi-il-vecchio-e-la-farfalla-lyrics.html ]