Jovanotti — I Giovani lyrics

I giovani hanno i capelli lunghi
e le basette come cespugli
e nelle magliette la verit
i giovani girano per la citt
i giovani parlano con i muri
ma non ascoltano la risposta
hanno una scritta sulla maglietta
e non domandano quanto costa
i giovani sono dentro i sondaggi
catalogati in percentuali
i giovani stanno bene
i giovani stanno male
I giovani quali, quelli pi belli?
oppure i giovani quelli brutti?
I ricchi, i poveri, i giovani cosa
i giovani che? i giovani tutti!
Tutti i giovani sempre giovani
non mi dire che ci sei anche tu
Tra quelli li della pubblicit
della aranciata e la coca cola
quelli che gridano ai concerti
quelli che occupano la scuola
quelli che non trovan' da lavorare
quelli che ancora paga pap
quelli che non c' mai un cazzo da fare
in questo cazzo di citt
Vorrei passare dai dieci ai trenta
per non subire questa tortura
il primo amore, la prima casa
dover vestire quest'armatura
il primo amico che ti tradisce
o che magari tradisci tu
il primo treno che non ci sali
e che magari non torna pi...
[ Lyrics from: http://www.lyricsty.com/jovanotti-i-giovani-lyrics.html ]

Songwriters: LORENZO CHERUBINI
I Giovani lyrics © Universal Music Publishing Group