Matia Bazar — Vacanze Romane lyrics

Roma dove sei? Eri con me,
Oggi prigione tu, prigioniera io.
Roma antica cittа, ora vecchia realtа
Non ti accorgi di me e non sai che pena mi fai.

Ma piove il cielo sulla cittа,
Tu con il cuore nel fango,
L'oro e l'argento, le sale da the,
Paese che non ha piщ campanelli.
Poi dolce vita che te ne vai
Sul lungotevere in festa,
Concerto di viole e mondanitа,
Profumo tuo di vacanze romane.

Roma bella tu, le muse tue,
Asfalto lucido, arrivederci Roma,
Monetina e voilа c'и chi torna e chi va
La tua parte la fai ma non sai che pena mi dai

Ma Greta Garbo di vanitа...
Tu con il cuore nel fango,
L'oro e l'argento, le sale da the,
Paese che non ha piщ campanelli.
Poi dolce vita che te ne vai
Sul lungotevere in festa,
Concerto di viole e mondanitа,
Profumo tuo di vacanze romane.

Poi dolce vita che te ne vai
Sulle terrazze del corso,
"Vedova allegra" e maоtresse dei caffи,
Profumo tuo di vacanze romane.
[ Lyrics from: http://www.lyricsty.com/matia-bazar-vacanze-romane-lyrics.html ]

Songwriters: CARLO MARRALE, GIANCARLO GOLZI
Vacanze Romane lyrics © Universal Music Publishing Group