Nomadi — Atomica Cinese lyrics

Son morto con altri cento
Son morto ch'ero bambino
Passato per il camino e
Adesso sono nel vento.
Ad Auschwitz c'era la neve
Il fumo saliva lento
Nel freddo giorno d'inverno
E adesso sono nel vento.
Ad Auschwitz tante persone
Ma un solo grande silenzio
strano non ho imparato a
Sorridere qui nel vento.
Io chiedo come pu l'uomo
Uccidere un suo fratello
Eppure siamo a milioni in
Polvere qui nel vento.
Ma ancora tuona il
Cannone e ancora non
Contento
Di sangue la belva umana
E ancora ci porta il vento.
Io chiedo quando sar che
L'uomo potr imparare
A vivere senza ammazzare
E il vento si poser.
[ Lyrics from: http://www.lyricsty.com/nomadi-atomica-cinese-lyrics.html ]