Paolo Conte — L'avance lyrics

E comincer: la scimmia e la musica

Che provano in due il passo invisibile,

Il medium sta dal pomeriggio in trance

Calma, sar solo lavance

Vedi, come guardo lontano

Molto lontano, troppo lontano

Qui la savana vicina

Molto vicina, troppo vicina

Voglio noccioline americane

Dalle tue mani vegetariane

Forse fino a domani, ma tu mi vuoi?

Contro il tuo cielo di bufera

Appare e scompare e doppo riappare

Questa mia faccia sincera

Che ti sorride e ti regala

Una buccia di banana, e ti canta se ti piace

La nenia africana, ma tu mi vuoi?

Zaz-za-raz-zaz la mano sensibili,

Zaz-za-raz-zaz il piede era prensile

Vuoi farmi provare il freddo del brivido,

Tra le tue braccia morirei e tu lo sai
[ Lyrics from: http://www.lyricsty.com/paolo-conte-lavance-lyrics.html ]