Sulset — Sacrifici lyrics

- PEPP J ONE:
Rivoglio indietro tutto l'amore che do
Per tutti I sacrifici che ho fatto
Ma voglio indietro pure quell'odio che do
Su 'sta terra non sono un santo

Basta perdere tempo con chi perde tempo
E non vede il concreto a suo tempo
Ho bruciato le tappe e le scarpe
Per correre forte e rinascere vero

- ENZODONG:
Mi affaccio a quel balcone
Faccia a faccia col mio rione
Parlo a 'sta finestra
E poi risplende come Orione

Sensazione strana
C'и chi spaccia in fondo la strada
Mi accarezza poi mi sbrana
Io la bramo quando sto lontano

Ti chiama in qualche brano
Ritornando indietro
In metro la riavvolgo
Ora l'ammiro dietro un vetro

Adesso mi ha gettato
E dopo mi ha raccolto
Dice sto infettato
... non me ne sono accorto

C'и chi...
Di giorno sembra Jekyll
E di notte Mr.Hyde
E la tua faccia ben nascosta non la mostrerai

Perт stavolta
C'ho un pensiero fisso in testa
Che resta nonostante il ricordo dei resti

Chi mi presta un altra fetta di pazienza?
Che questi avvoltoi
Masticano la mia carne
Ingoiandosi confidenza

Quello che scrivo и giа vivo
Su di un archivio o su un bivio
Sfiora I miei lividi...
Ho ancora I brividi...
[ Lyrics from: http://www.lyricsty.com/sulset-sacrifici-lyrics.html ]
- PEPP J ONE:
Rivoglio indietro tutto l'amore che do
Per tutti I sacrifici che ho fatto
Ma voglio indietro pure quell'odio che do
Su 'sta terra non sono un santo

Basta perdere tempo con chi perde tempo
E non vede il concreto a suo tempo
Ho bruciato le tappe e le scarpe
Per correre forte e rinascere vero

- EMILIANO:
Questa cittа и una musa
Ma non so se m'ama o m'usa
Fra sta vita sputa e taglia: lama
E bacia a bocca chiusa

Cammino... mani in tasca
Ovunque mani in pasta
Impasto in mano non manca
Non come money in banca

Stanotte non torno
Studio и casa stavolta
La notte non dormo
Studio a casa la svolta

Ma per le spese e per la gioia dei proff.
Sollevo pesi, non sto
Tra attrezzi, torno a pezzi
E sai penso ai pezzi no stop

E cerco...
Ancтra un'аncora, vago
Poi I morti tornano a galla
Gli scheletri nel mio armadio

Ho le certezze forti
Come fortezze di sabbia
Ho messo sfarzi e sforzi
In un forziere di paglia

L'insidia и dietro l'angolo
L'invidia и con me al tavolo
Lei marca a diva, mica и viva
И gia venduta al diavolo

Pensieri troppo vissuti
Per la mia etа
Se la mia meta mi sorride
Lo fa pure la tua metа

Rit. PEPP J ONE x2